Archivio mensile:dicembre 2013

Sud Project Camp, un bel 2013 e adesso… verso il 2014…

spclogoverticale2014Siamo ormai al 22 dicembre è tempo di tirare le somme per la nostra associazione rispetto ai suoi primi sei mesi di attività. L’idea, di mettere su un progetto per aiutare il Sud a fare rete e per promuovere iniziative che favorissero questa rete, è nata la scorsa primavera durante il congresso nazionale del Partito del Sud a Roma. In quel momento ci era sembrata una sfida, quasi un’utopia. Un movimento politico nato e cresciuto dal basso senza mezzi economici come avrebbe potuto dare vita, a sua volta, ad un progetto in grado di raccogliere e mettere insieme associazioni, singoli cittadini, startup, giovani, aziende ?

Eppure zitti, zitti, partendo dal logo egregiamente realizzato da Bruno Pappalardo, si è partiti, si è messo su questo blog, una pagina Facebook, un account Twitter, e soprattutto idee su cose da realizzare. Si è partiti agli inizi dell’estate dall’Emilia Romagna con una grigliata “meridionalista” nella quale si è dato modo ad aziende e a chi a voluto essere presente di incontrarsi di stare bene insieme e di ritrovare la voglia di lavorare e promuovere questo nostro sud.

Poi arrivò il 3 agosto a Longobardi, in provincia di Cosenza, con una giornata Sud Project Camp di quelle indimenticabili per qualità e quantità di persone, associazioni, movimenti, aziende e cittadini intervenuti (sicuramente oltre 1000). Sotto la regia perfetta di Giuseppe Spadafora e del gruppo calabrese abbiamo avuto contezza del fatto che Sud Project Camp potesse essere il veicolo giusto per ridare consapevolezza al Sud e alle sue peculiarità…DSCF5564

A fine agosto abbiamo sostenuto a Torremaggiore, in provincia di Foggia, Il Sacco e Vanzetti Day organizzato benissimo, come ogni anno, dall’associazione Sacco & Vanzetti che ha visto il suo culmine con la premiazione e la partecipazione del regista Giuliano Montaldo.

Il 30 settembre un altro momento importante, perché Sud Project Camp diventa associazione autonoma e si costituisce ufficialmente acquisendo propria personalità giuridica. Una scelta dovuta al successo dell’iniziativa e alla volontà di rendere autonomo il progetto e in grado di interagire con istituzioni, associazioni, singoli cittadini, incubatori d’impresa, ecc.

Ad ottobre a Napoli ancora un grande evento organizzato da Andrea Balia e dal Partito del Sud di Napoli, con la partecipazione del Sindaco di Napoli Luigi De Magistris, di Antonio Russo della direzione nazionale delle ACLI e commissario per la città di Napoli e di tanti altri relatori che hanno fatto il punto su quale possa essere la direzione per un Sud che può e deve ripartire… A quella riunione intervenni pure io, in qualità di presidente dell’associazione. spiegando le finalità di Sud Project Camp… Leggi il resto di questa voce

Valeria Romanelli parla di Fundraising al TBIZ nell’ambito di Sud Project Camp

Intervento i Valeria Romanelli al Sud Project Camp di Napoli durante il TechnologyBIZ

Sul crowdfunding tra Torino e Napoli, riflessioni di Valeria Romanelli

crowdfunding3Non è un caso che, in due giorni consecutivi, 28 e 29 Novembre, si siano tenuti nel nostro Paese due importanti momenti di dibattito sul crowdfunding.

Il 28 Novembre si è tenuto a Torino il workshop “Fundraising e crowdfunding. Dalla condivisione di progetto alla comunicazione” organizzato da FERPI – Federazione Relazioni Pubbliche Italiana, ASSIF – Associazione Italiana Fundraiser, Unicom – Unione Nazionale Imprese di Comunicazione, AISM -Associazione Italiana Marketing e IED – Istituto Europeo di Design. Diversi i relatori, tra cui segnalo Luciano Zanin (Presidente Assif), Elena Zanella (dirigente terzo settore e socio Ferpi) e Anna Maria Siccardi (Retedeldono – piattaforma di crowdfunding), moderati da Claudio Bedino (Italian Crowdfunding Network).

Il 29 Novembre a Napoli, all’interno del Technology Biz (fiera dell’innovazione che parte da Sud) in collaborazione con Campania Innovazione e Sud Project Camp, c’è stato invece il workshop dal titolo “Italy-Based Crowdfunding: finanziare innovazione e competitività”. A questo workshop, moderato da Maurizio Imparato (founder presso crowdfundingformazione.com), hanno preso parte Alessandro Brunello (Produzioni dal basso – piattaforma di crowdfunding), Nicola Ucciero (DeRev – piattaforma di crowdfunding) ed io, che a lungo ho pensato di essere un po’ stonata in quel contesto, visto che il caso che intendevo discutere è piuttosto un esempio di fundraising per così dire di tipo “classico”. In altre parole questo workshop mi sembrava troppo 2.0 per poter parlare con successo di cose come il door to door o di risultati raccontati man mano sul giornalino parrocchiale!

Ma, mentre Alessandro e Nicola raccontavano le rispettive piattaforme ed esponevano, sollecitati dal dibattito, le loro opinioni sul futuro del crowdfunding, mi sono venute in mente alcune considerazioni. Leggi il resto di questa voce

Intervista a Michele Dell’Edera al TechnologyBIZ di Napoli

Di seguito l’intervista fatta da Road Tv Italia a Michele Dell’Edera, presidente di Sud Project Camp, durante il TechnologyBIZ di Napoli del 28 e 29 novembre 2013.